Profumo di pane trentino

L’arte del buon pane di montagna

Profumo di pane, di nostalgia, di scoperta
Profumo di terra, di grano, di farina, di fumo dei comignoli
Profumo di storia, di mito, di ricerca

Il pane fresco trentino

Il Pane fa bene

Il pane è forse il primo esperimento di elaborazione e trasformazione di prodotti agricoli nella storia dell’umanità. Fare il pane è un’arte che accompagna la storia dell’uomo fin dagli albori della civiltà e che si è evoluta nei territori secondo tradizioni che contribuiscono a rendere uniche le singole realtà, al punto da essere parte integrante della cultura locale e popolare.

 

In Trentino la produzione di pane fresco, da sempre alimento principe nella dieta delle popolazioni alpine, si lega indissolubilmente al tema dell’agricoltura di montagna che nel tempo ha influenzato il paesaggio e le tipologie di prodotto consumate. Le diverse forme e  tipologie di pane, così come le ricette che valorizzavano il pane raffermo per preparare gustosi piatti dagli ingredienti poveri, erano un alimento fondamentale nella vita quotidiana e rappresentavano il cibo del sostentamento della popolazione della nostra regione.

 

Le tipologie di pane fresco trentino – promosse dalla Provincia autonoma di Trento e dall’Associazione Panificatori della provincia di Trento – vanno incontro alle nuove tendenze nell’alimentazione, ad una maggiore attenzione agli aspetti salutistici del consumo quotidiano del pane fresco e a una nuova sensibilità nei confronti della sostenibilità del prodotto da parte del consumatore. Anche il ritorno alla coltivazione di cereali in Trentino fa parte di questo rinnovato impegno per la valorizzazione di un pane ancora più legato al territorio trentino.

Il Presidente

Emanuele Bonafini

Pantrentino

Pane delle Dolomiti

Pane di Segale

Pane al Mais

Materiale grafico

I dolci da forno Trentini

Autentica dolcezza

Accanto alla tradizione del pane, in Trentino si è sviluppata anche un’im- portante arte dolciaria, influenzata nelle sue ricette dall’antica cultura gastronomica mitteleuropea e dall’uso quotidiano e domestico che nel tempo ha prodotto ricette dai sapori unici, semplici e genuini, legate all’agricoltura locale ed alle consuetudini montane.

Tra i dolci tipici della tradizione trentina hanno sicuramente un ruolo da protagonista lo strudel, lo zelten, la torta de fregoloti ed il pane dolce di San Vigilio le cui ricette, presenti nel disciplinare di produzione per pane fresco e dolci da forno del Marchio di qualità con indicazione di origine “Qualità Trentino”, vengono richiamate in questo opuscolo per celebrarne gli aspetti salutistici ma anche a quelli della sostenibilità e della filiera corta.

Il Presidente

Emanuele Bonafini

Torta de Fregoloti

Zelten

Strudel di mele

Pane dolce di San Vigilio

Sfoglia le brochure dedicate al pane e ai dolci della tradizione

Aspan - Associazione Panificatori della provincia di Trento

38121 Trento – Via Solteri, 78 Tel. 0461 880422

Email: aspan@unione.tn.it 

Sito: www.unione.tn.it/aspan

Palazzo Roccabruna

38122 Trento – Via S. Trinità, 24 Tel. 0461 887101

I nostri orari di apertura: giovedì, venerdì e sabato dalle 17.00 alle 22.00

I nostri siti internet:

www.palazzoroccabruna.it

www.accademiadimpresa.it

    © Profumo di pane trentino - tutti i diritti riservati

    Pin It on Pinterest